Anteas

ANTEAS Servizi dei Laghi APS è un’importante realtà di volontariato del nostro territorio. Abbiamo incontrato il Presidente Angelo Pipero e la Coordinatrice dei progetti Marta Colmegna per conoscere meglio l’Associazione ed il suo operato.

“Nasciamo come servizio di accompagnamento sociale – racconta Pipero – per poi allargare la nostra rete di servizi, cercando di rispondere ai bisogni del territorio. Oggi proponiamo progetti che vanno dal sostegno ai più piccoli ai centri estivi, passando per ANTEAS Social Green con i ragazzi del CPS di Mariano Comense, fino ad arrivare al Natale solidale ed a corsi di vario genere (yoga, pilates ecc.). Spesso quando si parla di povertà ci si riferisce a quella economica, che a nostro avviso è correlata ad altri due tipi di povertà: educativa e relazionale, cardini su cui si imperniano le attività della nostra Anteas. All’interno dei nostri progetti – prosegue Pipero – si sviluppano esigenze diverse: quella di chi riceve servizi essenziali per la propria quotidianità e quella di chi facendo il volontario rimane attivo e trova un proprio spazio vitale. Come sempre negli incontri tra persone l’arricchimento è reciproco!”

A fargli eco è Marta Colmegna, braccio operativo di Anteas APS: “questo particolare momento storico ha reso i giovani ancor più fragili. Le difficoltà psicologiche, relazionali e materiali sono concrete. Ci siamo così impegnati per accompagnare gli studenti nello svolgimento dei compiti, in un contesto favorevole a concentrazione e studio, incoraggiandone le capacità relazionali così da offrire un’alternativa all’isolamento domestico”.

Uno dei “cavalli di battaglia” di Anteas APS è poi il progetto “Amici x la pelle”: “è il nostro primo centro estivo – spiega Colmegna – organizzato con una quota di accessibilità alla portata di tutti, senza però abbassare la qualità del servizio offerto. Proponiamo infatti molti laboratori: lettura, creativi/manuali, sportivi, musica e danza, informatica e lingue straniere. Il tutto all’interno di uno spazio dove al centro vengono messe la relazione e l’attenzione reciproca. Abbiamo sempre posto molta attenzione all’inclusività accogliendo bambini di diverse realtà (migranti, bambini con disabilità) puntando a sensibilizzare sia gli utenti che le loro famiglie ad uno sguardo accogliente e di cura. Ad oggi i centri estivi svolti nel corso di questi dieci anni sono stati 5: Rebbio, Faloppio, Montano Lucino, Prestino e Oltrona di San Mamette”.

E per il 2024 cosa bolle in pentola? “Oltre ad Amici x la pelle, rivolto alla fascia 6-16 anni, collaboriamo col comune di Oltrona di San Mamette per un progetto di compiti e di Centro estivo. Tengo a far notare – prosegue Marta Colmegna – che molti bambini che hanno frequentato il centro estivo sono diventati nel corso degli anni parte attiva come animatori e qualcuno quest’anno entrerà a far parte dello staff organizzativo. Abbiamo offerto opportunità a molti ragazzi, accompagnandoli in modo serio nel mondo del lavoro, trasmettendo passione e educandoli a ragionare sui valori oltre che sull’aspetto economico”.

La chiosa della nostra chiacchierata la fa Angelo Pipero, Presidente di Anteas dei Laghi APS: “il nostro impegno sarà sempre più orientato verso gli orizzonti dei nuovi bisogni, per poter essere sempre più vicini alle persone e dando risposte alle loro attese. Per questo le nostre porte sono aperte a volontari disponibili a dedicare un po' del proprio tempo a questa mission”.